Category Archives: Uncategorized

Prima vittoria dei ragazzi dell’Academy. Messo sotto il Quinto

Festa grande in casa Academy i ragazzi del nuovo mister Luca Bortoletto hanno sconfitto la sfortuna che gli ha attanagliati nelle scorse partite. Grazie ad una buona prestazione corale hanno ottenuto la prima vittoria del campionato di Terza categoria. Protagonisti con tre belle reti Ceradini al 10′ del primo tempo, Sansotta al 19′ e Mohumed Ismailj al 40 della ripresa. Ora la classifica si fa più interessante. Contento negli spogliatoi a fine partita il presidente e giocatore e capitano Nicolò Rebonato che afferma :” Una vittoria di cuore che ci rilancia in entusiasmo e morale. I ragazzi volevano i tre punti e macinando chilometri e gioco ci siamo riusciti. Avevo chiesto in settimana di invertire la rotta, sapevo delle nostre capacità. Un plauso a tutti ed al nostro nuovo tecnico Bortoletto. Un saluto infine ai nostri tifosi”.

 

 

Academy Pescantina-Quinto Valpantena 3-0

Academy: Sturman, Marconi A, Di Stefano, Vargas, Lodetti, Rebonato, Ceradini(Marconi F), Parlato And, Parlato Aless(Ismailji M), Sansotta(Mensah), Brunelli(Lombardi) All Bortoletto

Quinto Valpantena: Conti, Ambrosi(Delai), Bombieri I(Sodji), Adami, Signorini, Sancassani, Dal Corso, Zanini, Bombieri L, Giberti, Annichini All Ferrari

Arbitro:Tiso di Verona

Reti: Ceradini al 10’pt,Sansotta al 19’st , Ismailji M al 40’st,

Primo allenamento per mister Luca Bortoletto

Dice il comunicato ufficiale della società” La società Academy PescantinaSettimo di terza categoria, comunica con amarezza le dimissione per incessanti ragioni familiari del suo tecnico Mario Rossi. A lui vanno i complimenti ed i ringraziamenti per il proficuo lavoro sin qui svolto, con gli auguri di risolvere presto le sue necessità legato a ragioni familiari. Prenderà le redini della squadra e dirigerà il suo primo allenamento mister Luca Bortoletto. Il nuovo mister, l anno scorso lontano dal calcio per impegni lavorativi, ora riprende con grande entusiasmo la nuova avventura rossoblu e dice. “Ero già stato qui ad allenare la prima squadra PescantinaSettimo in seconda categoria. Conosco il progetto ambizioso messo in atto dall’ Academy e dare tutto me stesso per attuarlo. rimbocchiamoci le maniche e ripartiamo con ardore. Sono felice di ritornare in una piazza dove alla base vi sia il settore giovanile”. Ha voluto voltare pagina e dare una svolta l Academy di terza categoria reduce dalla pesante sconfitta di domenica scorsa per cinque a zero sul terreno del Lessinia. Il tecnico Mario Rossi con più di 60 anni passati nel mondo del calcio per sopraggiunte necessità relative a sua figlia vittima di un incidente non se le più sentita di andare avanti. Il presidente Nicolò Rebonato con il supporto di Lucio Alfuso presidente dell’ affiliata società Pescantina Settimo seconda in classifica nel girone A di Prima categoria ha avvallato questa improvvisa decisione. Poche ma importanti parole prima del primo allenamento tenuto sul campo di Settimo di Pescantina con un serio confronto da parte di tutti i componenti della rosa.
Ha sottolineato Nicolò Rebonato che ricopre inoltre la carica di capitano “Non abbiamo più scuse. Riteniamo che serviva una forte scossa alla squadra ed abbiamo operato un cambiamento. Adesso mettiamo la freccia e prepariamo al meglio la prossima gara in casa. E ora di vincere e fare punti”. Domenica prossima l Academy affronterà il Quinto Valpantena forte di sei punti, con due vittorie e un pareggio. In testa a punteggio pieno il Verona International.

Calma e gesso predica mister Gianni Canovo

Continua il momento positivo della truppa guidata dal tecnico Gianni Canovo. Domenica la squadra ha risposto alla grande sul terreno del campo “Galdino Pinarolli” di via Monti Lessini. Risultato finale due a uno per il PescantinaSettimo nella sfida valida per la quinta giornata di campionato contro i viola del Concordia.

Ha aperto la contesa una rasoiata al 42′ del primo tempo di Moratti per il Concordia, poi pareggio al 25′ della ripresa di Paiola che devia la sfera su perfetto assist del brasiliano Salvador. Chiude i giochi firmando la vittoria Bonetti al 46’che mette a sedere il portiere del Concordia Pennacchioni. Da notare rosso diretto al 35′ del primo tempo mostrato a Gallina per gli ospiti mandato anzitempo a farsi una doccia.

Afferma mister Gianni Canovo:”Una bella reazione dei miei ragazzi che hanno tenuto bene il campo. Il filo del discorso non cambia: umiltà ed intensità fino alla fine per raggiungere, quanto prima il traguardo salvezza”.

Domenica prossima altra gara casalinga, questa volta contro il Valpolicella del pescantinese mister Marastoni reduce da una bruciante sconfitta sul proprio terreno contro il Valpolicella di mister Alberto Pizzini sempre di Pescantina.

Il PescantinaSettimo liquida la pratica Calmasino in Coppa

Buona prestazione al debutto ufficiale nel Trofeo Veneto di Prima categoria. Bonetti e compagni sul campo di Settimo hanno battuto senza troppi fronzoli un Calmasino in debito d’ossigeno ed in formazione rimaneggiata.

Sette a zero il risultato finale con pregevoli reti del brasiliano Mauricio due, una di Alma e ben quattro di Bonato.

Domenica prossima 2 settembre alle ore 17  il PescantinaSettimo nel secondo turno di Coppa affronterà in trasferta a Caprino Veronese la Montebaldina Consolini allenata da mister Cristofaletti.

I RISULTATI DEL GIRONE 2 PRIMA GIORNATA

PescantinaSettimo-Calmasino 7-0

Valpolicella-Montebaldina 1-1

Primo allenamento per l’Academy di Terza categoria

E partita la nuova avventura dell’ Academy patrocinata dal PescantinaSettimo, di terza categoria. Presente l’ intera rosa che agli ordini di mister Mario Rossi aiutato dal vice allenatore Emanuele Boscaini, ha iniziato a lavorare con i primi esercizi sulla tenuta fisica. I ragazzi hanno interpretato al meglio i primi insegnamenti del nuovo mister. Poi si è lavorato con costanza sul campo principale di Settimo di Pescantina sul pallone. Contento il mister Rossi che afferma:”Ho visto una buona lucidità di tutti i miei ragazzi. Ci aspetta un duro lavoro nelle prossime settimane. Siamo un gruppo ambizioso. Non ci poniamo limiti e voglia ben figurare per la prima volta nella nostra storia che inizia stasera qui a Settimo. Ci sarà tempo per conoscerci e fare amalgama. Con il passare del tempo aumenteranno i carichi di lavoro con maggiore attenzione alla tecnica di base”.
Buono l’ impegno e la dedizione del presidente-giocatore Nicolò Rebonato  che ha sudato con i suoi ragazzi. Sta già carburando con la sua esperienza, in tanti anni da roccioso e grintoso difensore il quarantaduenne Marconi. Validissimo esempio per tutta la squadra. Dopo due ore mister ha dichiarato il rompete le righe. Il battesimo di fuoco Dell’ Academy con il campo è avvenuto.

Continua senza sosta l’attività del settore giovanile… alle finali del Sei Bravo A

Un buon momento per il settore giovanile del PescantinaSettimo in questo periodo di scorci primaverili. Si iniziano infatti a intravedere i primi frutti del lavoro svolto dagli allenatori e dallo staff tecnico che accompagnano giorno per giorno i nostri ragazzi in un percorso educativo e calcistico. Di fatto, gli investimenti della società, la collaborazione con il ChievoVerona e il prestigioso riconoscimento di Scuola Calcio Qualificata FIGC permettono di offrire un programma didattico consono alle esigenze di ogni giocatore mescolando attività ludiche ad esercizi tecnici mirati. Non a caso poi nasce un ambiente sano e propositivo dove l’atleta possa maturare sotto tutti i punti di vista. Questa è la chiave di lettura per una Scuola Calcio che continua a migliorarsi e ha l’ambizione, anno dopo anno, di alzare l’asticella dei propri obiettivi imponendo come base portante i valori sani dello sport. I traguardi raggiunti sul campo e durante le varie manifestazione ne sono solo il naturale proseguimento del lavoro fatto durante l’intero anno calcistico.

E’ un Città di Verona che termina alle fase di qualificazione per gli Esordienti 2005 di Tommasi e Spiazzi con qualche amaro in bocca ma la consapevolezza di aver costruito una squadra che nel prossimo futuro potrà ancora dire del suo e avere ancora margini di miglioramento. La prima gara fuori casa contro il Sona ha sicuramente qualcosa da recriminare per non avere avuto la Dea bendata della Fortuna dalla nostra e magari per qualche buona azione interrotta dal direttore di gara. Di sicuro il pareggio finale (1-1) è molto stretto. Invece ottima partita casalinga contro il Lugagnano che termina con un pareggio a reti inviolate ma le occasioni di gioco per la squadra rossoblu non sono mancante. Forse la lucidità sotto porta non ha aiutato. Infine contro il San Zeno si è soltanto potuto apprezzare il brutto anatroccolo visto nelle due precedenti sfide e la sconfitta per tre reti a zero può anche starci. Comunque sia complimenti a tutti i ragazzi per averci provato! Ci saranno ulteriori momenti per potersi riscattare.

Altro capitolo e menzione speciale per l’importante successo ottenuto dai Pulcini 2007 guidati da mister Claudio Corte e Lorenzo Gatto, che dopo essere stati eliminati dal Torneo Beppe Viola di Arco in maniera a dir poco sfortunata, sono riusciti a rialzare la china e rifarsi nella manifestazione Sei Bravo A raggiungendo le fase finali a Castelnuovo del Garda in programma il 25 Aprile. Sicuramente una bella soddisfazione per l’intero gruppo che premia gli sforzi fatti fino ad oggi. Non è da nascondere la validità del torneo stesso in quanto risulta per la Federazione che organizza un corretto indicatore di come a livello dilettantistico veronese le società stiano promuovendo e lavorando con i propri settori giovanili. Braviiii 2007… continuate su questa strada!

Altre due buone prestazioni sono da sottolineare per i Pulcini 2008 del trio Zocca, Facci e Menini e per i Piccoli Amici 2009 condotti da Gravina e Caprini in quel di Cavaion durante il weekend pasquale. Prove di qualità dove si è potuto osservare delle buone trame di gioco e una forte coesione di gruppo. Elementi che per queste categorie non sono da sottovalutare e mostrano ancora una volta l’impegno dei bambini e il lavoro degli allenatori.

Conclude questo bel momento le esperienze vissute dai fantastici Piccoli Amici 2011/12 e Primi Calci 2010 nel torneo di Negrar. Emozioni pure e ricche di gioia per questi nostri piccoli grandi campioni del domani.

Un sincero saluto a tutti i tifosi rossoblu… e sempre Forza Pescantina Forza Settimo !!! 

 

Tempo e strutture permettendo… il PescantinaSettimo corre verso i suoi obiettivi!

Cari genitori e giocatori…

Maltempo e campo sintetico fuori uso continuano con grande dispiacere della società e degli allenatori a dare problemi e rinvii sulle attività. Per il PescantinaSettimo e conseguentemente nella sua filosofia di far calcio è fondamentale giocare in spazi adeguati e impianti idonei. Nel percorso calcistico di ogni giocatore la fase dell’allenamento è prioritaria e deve essere sviluppata secondo opportuni accorgimenti. In primis un campo da gioco adatto e curato. Purtroppo come avete notato in questo momento non è possibile trovare una certa regolarità nei campi e negli orari. Inoltre questo continuo riprogrammare crea disguidi alle famiglie e ai loro relativi impegni. Il tutto dipende da “variabili esterne” che non possono essere previste (meteo) e nemmeno sollecitate (campo sintetico). In questo momento però lo sforzo della società con i dirigenti è massimo. Siamo infatti da tre settimane sopra a impianti sportivi a pagamento e settimanalmente fissiamo il programma allenamenti per garantire a tutti (dai più grandi ai più piccoli) un’attività minima e consona. Questo comporta un importante impegno di risorse umane le quali devono, giorno dopo giorno, valutare tutti gli espedienti del caso. Vorremmo pertanto sottolineare quanto si sta lavorando per permettere ai ragazzi di non fargli mancare nulla anche se sono incredibili gli sforzi fatti sul lato umano ed economico. Alle volte ci pare giusto evidenziare quante persone (dirigenti) si adoperano con tanta passione e impegno per portare avanti un progetto credibile di calcio dilettantistico anche in momenti di difficoltà.

Vi ringraziamo per la vostra comprensione e siamo fiduciosi che questo periodo passerà!!!

Forza Pescantina Forza Settimo

Nel weekend di Burian il PescantinaSettimo non si arrende al freddo

Buon fine settimana per i colori rossoblu. Continua la corsa della prima squadra guidata da Mister Canovo che sul campo di Corrubbio vede battere la squadra locale con un secco 0 a 2. I marcatori sono Bonato nel primo tempo e Gottoli su punizione allo scadere del secondo tempo. Juniores Regionale anche lei vincitrice per due a uno contro il Caselle. Partita tosta ma ben giocata dai ragazzi che ora vedono il quinto posto in classifica saldo e di buon auspicio per un finale di stagione ancora tutto da vivere. Allievi in quel di Valeggio invece frenano la corsa e con un grosso rammarico. Infatti la squadra di mister Padovani/Ganassini era andata in doppio vantaggio ma la testa lasciata negli spogliatoi a fine primo tempo permette ai padroni di casa di agguantare la vittoria per il risultato finale di 3 a 2. Le squadre Giovanissimi impegnate anche loro in questo weekend si mostrano ancora per la loro forza e spirito di gruppo. Meritata vittoria domenica mattina sul campo principale Monti Lessini per mister Paiola che rifila cinque reti a zero contro il Pedemonte. In lustro ancora una volta bomber Salardi e l’esterno Marziano. Ottima comunque la prestazione dell’intera squadra. Infine i Giovanissimi Provinciali giocano un sontuoso primo tempo nella Bassa Veronese sul terreno di Bovolone. Nel secondo tempo emerge la squadra locale ma non accade nulla per far terminare l’incontro sullo zero a zero. Giovanissimi di Nardelli che mantengono il quarto posto e la miglior difesa del campionato.

Un saluto a tutti i tifosi… e sempre Forza Pescantina Forza Settimo !!!

Il Pescantina-Settimo approda alla semifinale di Coppa Veneto!

Al termine di novantacinque minuti giocati a sprazzi su un terreno reso pesante dalla pioggia, i ragazzi di mister Gianni Canovo superano la lotteria dei rigori per 6 a 5 e passano in semifinale nel Trofeo Veneto di Seconda categoria, dopo che la contesa nei tempi regolamentari era terminata uno a uno.
Una partita dove si è vista una tonica e più determinata Audace nei primi venticinque minuti di gioco. Belle le trame offensive ariose e ficcanti degli uomini di mister Matteo Meneghetti.
Non è stato però a guardare il PescantinaSettimo che ha eretto una doppia cerniera a centrocampo, soffrendo l’inizio turbo dei rossoneri di casa, dando vita ad una gara generosa.
Belle le due reti che hanno sancito il match tutte e due segnate nella prima frazione di gioco. Nate entrambe da due sbandate difensive delle due agguerrite compagini in campo. Marcature che di fatto hanno ben fotografato la contesa, decisa da 2 episodi e conclusa con un giusto pari. Fin dai primi giri di orologio, l’Audace mette la quarta e comanda le operazioni. Agisce ben messo in campo dal suo allenatore Meneghetti. Salgono in cattedra con le loro preziose giocate, il centrocampista Marco Capobianco, assieme alle punte Andrea Cestelli, Francesco Gasparato ( uscito per infortunio ) e Marco Cristofoli. Il PescantinaSettimo si difende con ordine sorretto da Giovanni Boscaini e Nicola Gottoli che svettano in difesa. In avanti si danno un gran da fare Stefano Bonato e Simone Bonetti che ha subito durante la sfida diversi falli pesanti lasciati correre dal direttore di gara. Dopo varie schermaglie al 10′ l’Audace passa con una rasoiata in area di Castelli lasciato libero in area. Il PescantinaSettimo subisce il colpo e ci mette un po’ per ritrovarsi. Al 12′ ghiotta occasione ancora per i padroni di casa ma Mirko Cacciatori non riesce a pungere come potrebbe.
Al 15′ calcia forte fuori da buona posizione Simone Bonetti. Un minuto dopo si fa viva l’Audace con il neo entrato Tommaso Burato, ma l’attento portiere ospite Andrea Padovani c’è e para la sfera.
Al 25′ occasione per Stefano Bonato del PescantinaSettimo che in contropiede prima di concludere in area di rigore in solitaria, trova un difensore che fulmineo li devia il pallone in calcio d’angolo. E’ il preludio al goal che arriva al 32′ direttamente da corner. La difesa di casa si ferma ed un gioco da ragazzi deviare la sfera di testa in gol per l’arcigno Filippo Zumerle.
Trovato il pareggio il PescantinaSettimo controlla sornione ma quando mancano un minuto alla fine del primo tempo occasione per l’Audace di Mirko Cacciatori che a tu per tu con il portiere si vede chiudere con bravura la porta da uno strepitoso numero uno Padovani in uscita.
Nella ripresa le due squadre calano il ritmo, il PescantinaSettimo gioca a viso aperto. L’Audace si fa vedere in varie occasioni ma al 43′ con il neo entrato Francesco Dell’Erba manca l’appuntamento con il goal vittoria , da una perfetta parata del solito Padovani. Terminata la gara sul uno a uno, le due formazioni si concentrano in vista dei calci rigori. Dopo vari rigori sbagliati da entrambe le brigate, è Nicola Gottoli con un tiro forte ben angolato a firmare il definitivo 6 a 5 per il suo PescantinaSettimo che vola alla semifinale di categoria. Si chiude con i giocatori del PescantinaSettimo che corrono a festeggiare sulla tribuna davanti ai propri numerosi tifosi accorsi sino a San Michele per sostenere la squadra.
Negli spogliatoi clima festante per gli uomini di Canovo che urlano di gioia. Visi mesti e delusi dall’altra parte, La lotteria dei rigori risulta fatale per i rossoneri di mister Meneghetti che dice:” Una prova maiuscola da parte dei miei genitori, che hanno giocato un ottimo primo tempo che ha messo in ginocchio la squadra avversaria. Il PescantinaSettimo si è dimostrata una squadra forte con spiccate individualità, ma noi non siamo stati certamente a guardare e ci siamo battuti alla pari. Purtroppo i rigori ci sono stati fatali e per noi la Coppa quest’anno si chiude qui”.
Raggiante Mattia Paiola del PescantinaSettimo:”Una fantastica vittoria di tutto il gruppo. E’ il nostro anno sia in campionato che in Coppa. Adesso ci godiamo il passaggio del turno contenti e soddisfatti. Una dirigenza appassionata che ha gioito con noi a fine gara. Ora abbiamo due obiettivi andare avanti in Coppa e giocarci al meglio il nostro campionato.

(Roberto Pintore)

AUDACE-PESCANTINASETTIMO 1-1, 5-6 dopo i calci di rigore
AUDACE: Melchiori, Tenero, Scartezzini, Gatto, Azzali, Pia(Burato 8’1t), Cacciatori(Dall’Erba 30’2t), Capobianco, Castelli, Gasparato(Savoia 10’2t), Cristofoli All: Meneghetti
PESCANTINASETTIMO: Padovani, Zampini, Gallasin, Zumerle, Boscaini(Zago 13’2t), Gottoli, Caprini(Conti 12’2t), Paiola(Allegrini 44’2t), Bonetti, Bonato, Carigi All: Canovo
ARBITRO:Dallorto di Verona
RETI: Castelli al 10′ 1t, Zumerle al 32′ 1t

Stasera al Tiberghien sfida da dentro o fuori di Coppa

Fari accesi stasera sul terreno del “Tiberghien” di Verona per la sfida valida per i quarti del Trofeo Veneto di seconda categoria tra l’attuale capolista del girone B l’Audace di mister Mattia Meneghetti ed il PescantinaSettimo primo nel girone A allenato da mister Gianni Canovo. Fischio d’inizio alle ore 20,30, dirige l’arbitro Giacomo Dallorto della sezione di Verona. Gara secca confidiamo in una buona cornice di tifosi ed appassionati dei nostri colori, pronti ad incitare i nostri ragazzi in campo. Che vinca il migliore.